L’azienda Capolavia pianta 350 alberi

L’azienda agricola biologica Capolavia si trova nella frazione di Grignano Polesina a Rovigo e grazie all’associazione “Il Tarassaco” ha piantato più di 350 alberi di moltissime specie diverse, tutte piante autoctone. Questa piantumazione ha dato vita a due siepi campestri con una lunghezza totale di circa 600 metri.

Grazie a questa piantumazione, “Centoboschi” si allarga e l’associazione “Il Tarassaco” fissa un’altra importante tappa nella crescita del progetto.

L’iniziativa ha visto coinvolte diverse realtà associative del territorio, tra le quali WWF Rovigo, Slowfood, Lipu e Plastic Free.

Il presidente de “Il Tarassaco”, Matteo Cesaretto, ho dichiarato che gli alberi sono l’unico strumento che abbiamo per contrastrare il cambiamento climatico e queste iniziative non hanno solo un valore simbolico, ma anche un effetto reale sull’ambiente perché gli alberi abbassano la temperatura, migliorano la fertilità dei terreni, sono rifugio per gli animali selvatici, puliscono l’aria e l’ambiente, intrappolano carbonio e contribuiscono a recuperare quell’equilibrio ambientale che l’agricoltura industriale tende a distruggere.